liberatv
Trekking
25.02.19 - 17:210
Aggiornamento: 18.01.21 - 12:38

Che spettacolo i Campanitt coperti di neve! Una meraviglia della natura nel cuore della Valle di Blenio

È un’escursione ideale da fare con le ciaspole, con un dislivello di circa 550 metri, anche perché il rischio di slavine è molto limitato. FOTOGALLERY

Tra l’Alpe di Pertusio e la Val Piora, in alta Valle di Blenio, si erge una corona di dolomia cariata, gesso e sedimenti metamorfici, circondata a nord e a sud da rocce cristalline, graniti e gneiss. Il centro di questo affioramento di rocce di età mesozoica è il Pizzo Colombe (2'545 metri), detto anche “Campanitt”.

Il nome dialettale deriva dal fatto che le guglie di questa emersione dolomitica ricordano il duomo di Milano, o più in generale una cattedrale gotica.

 

La base dei Campanitt, tra il Passo del Sole e il Passo delle Colombe, che si aprono sulla regione del Piora, si raggiunge salendo dal posteggio pubblico a un paio di chilometri dal Centro uomo-natura di Acquacalda, lungo la strada che porta al Passo del Lucomagno. In questo periodo lo spettacolo è meraviglioso: un manto di neve incontaminata ricopre le pendici del piccolo massiccio e i prati e le vallate che fanno di questa zona un luogo incantato in ogni stagione.

 

È un’escursione ideale da fare con le ciaspole, con un dislivello di circa 550 metri, anche perché il rischio di slavine è molto limitato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
spettacolo
neve
valle
blenio
meraviglia
natura
cuore
metri
val
coperti
TOP NEWS Trekking
Trekking
3 anni
Traversata Tamaro-Lema, è il momento per farla. Non è una passeggiata. È un trekking. Vertigini? Mettetevi alla prova. Servono acqua, tempo e fiato. Ma non mancate le cime!
Trekking
4 anni
Into the wild... Dal Naret al Naret, tra Cristallina e Basodino
Trekking
4 anni
Splendida Bavona... Lo spettacolare anfiteatro della Crosa salendo dal Piano delle Creste
Trekking
4 anni
Le meraviglie del Piora: dal Cadagno ai laghi della Miniera scendendo dalla bocchetta che dà sul lago di Dentro
Trekking
4 anni
Meraviglia dell'effimero alle pendici del Gridone... Che spettacolo il Bosco Sacro di Brissago con il maggiociondolo in fiore!
Trekking
5 anni
Finalmente in Ticino qualcosa si muove... Dopo il ponte tibetano in Val Colla, ecco il sogno di Rocco Cattaneo: una funivia che collega l'Alpe Foppa al Motto Rotondo. E da lì lo sguardo spazia dai laghi al Monviso, dal Rosa alle alpi bernesi: "Il Tamaro è
Trekking
6 anni
In a Gadda da Vida... Nel giardino dell'Eden. Viaggio sul meraviglioso altopiano del Naret, tra stambecchi, pernici bianche e pietraie di roccia frantumata. Un luogo di cui Angelo Nessi diceva: "Vi fa sentire fuori della vita reale, in qualche fantastico
Trekking
6 anni
Storia di Dino Baccalà, il muratore di Brissago, "leghista della prima ora", che nel '91 si trovò catapultato in Gran Consiglio. E che oggi gestisce un rifugio a Cimalmotto, La Reggia. "La politica l'è mia el me mesté. Meglio lavorare coi cani" (che sono
Trekking
6 anni
Una terrazza tra cielo e lago... Sul Pizzo Leone: da una parte l'azzurra distesa del Verbano, dall'altra i boschi delle Centovalli, le cime della Valle Vigezzo e, sullo sfondo, la creste innevate del Rosa e della sua catena vallesana
Trekking
6 anni
Cronache da sotto la vetta del "Signore del cielo". Dadò: "Siamo a 6'000 metri e lunedì tenteremo la scalata per la cima. Teneteci i pugni che ne abbiamo bisogno"
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile