liberatv
Pane e Vino
23.09.19 - 14:190
Aggiornamento : 26.09.19 - 13:24

Con Mirko Rainer alla scoperta dei sapori d'autunno dell’Atenaeo Del Vino: "Ed è già tempo di tartufo bianco"

Il patron dell'Atenaeo del Vino di Mendrisio presenta anche l'evento del 26 settembre: "Mettiamo in degustazione le ultime 36 bottiglie di Gransegreto Forte Airolo. Un'occasione imperdibile"

MENDRISIO – L’autunno si avvicina e ristoranti e ristoratori si apprestano a stilare i menù autunnali, quelli ricchi di prelibatezza nostrane. “È una stagione molto sentita in effetti”, spiega il patron dell’Atenaeo del Vino di Mendrisio Mirko Rainer.

E autunno nel Mendrisiotto fa rima con Rassegna Gastronomica, un evento al quale il ristorante di Rainer ha sempre partecipato con entusiasmo e proponendo offerte culinarie squisite. “Anche quest'anno torna uno dei nostri piatti forti: lo Chateaubriand di manzo d'alpeggio svizzero cotto sulla brace del Green Egg. Inoltre, le altre due proposte sono: il trancio di branzino selvatico pescato all'amo cotto e servito in guanzetto e i bocconcini di cerbiatto di caccia cotti e serviti in salsa di Pinot Nero".

Ma se per la Rassegna Gastronomica bisogna attendere ancora un po’ (inizierà il 1° ottobre ndr), Rainer e il suo staff non hanno perso tempo a “scaldare” il palato dei loro clienti. “Di questi giorni va forte, e lo consiglio, il tartufo bianco: bello, sodo e profumato. Ma non posso non citare la battuta di manzo alla piemontese tagliata al coltello e condita con olio extravergine d’oliva, un po’ di fleur de sel , pepe nero di Kampot e la scorza di limone grattugiata. E i porcini? Certo che ci sono, anche se in diminuzione rispetto a inizio mese”.

E ancora: “Tra i nostri piatti forti troviamo sicuramente la classica Beef Steak Tartare tagliata e preparata davanti al cliente con carni selezionate e di eccellente qualità come il Manzo di razza prussiana, il Black Angus Beef argentino e la Chianina toscana”.

L’offerta enogastronomica dell’Atenaeo del Vino punta su tre concetti: “Qualità, freschezza e varietà”, spiega il patron. È per questo che al suo ristorante non mancherà nemmeno la selvaggina, “che stiamo ancora attendendo e disponibile su richiesta”.

Le prelibatezze preparate dallo chef Graziano Petrolo e del suo team possono anche essere gustate a domicilio. “Come essere al ristorante – assicura Rainer –. Garantiamo un servizio veloce ed eccellente che va incontro alle esigenze di riservatezza, immagine e rapidità. Inoltre, il nostro ristorante è il posto ideale per le cene aziendali di Natale”.

Il 26 settembre, infine, l’Atenaeo del Vino si prepara a una serata “più unica che rara”, per usare le parole del patron Rainer. “Mettiamo in degustazione le ultime 36 bottiglie di Gransegreto forte Airolo (Valsangiacomo Fratelli SA) annata 2001. Sono le ultime 36 bottiglie rimaste in Svizzera ancora confezionate. È un evento imperdibile, ma vista la limitazione di posti (36, appunto ndr) è consigliabile la prenotazione”.

TOP NEWS Pane e Vino
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile