liberatv
Letture
16.10.23 - 13:210
Aggiornamento: 23:20

“Legami pericolosi”, il nuovo thriller psicologico di Cinzia Cereghetti

"Una perfetta rappresentazione della doppiezza della natura umana, la cui parte malvagia è sempre pronta ad emergere..."

In lenta ripresa da una grave malattia e da poco superata una delusione sentimentale, l’abbandono da parte di Thomas, il suo fidanzato, la giovane Viola ha le idee ben chiare su come affrontare la vita: non aspettarsi niente da nessuno. A supportarla e a condividere la sua filosofia di vita vi sono la sorella Emily e la loro madre, le quali insieme costituiscono un nucleo familiare unito e in apparenza inscalfibile; mentre George, il padre delle ragazze, ritrova la serenità perduta grazie a una nuova compagna.

A incrinare la parvenza di una rinnovata serenità provvede un incontro imprevisto che riporta in superficie vecchi rancori e questioni mai chiarite, dando vita a una serie di delitti incomprensibili. Un commissario disilluso e una giovane ed entusiasta poliziotta si trovano a dover districare un groviglio di relazioni, bugie e omissioni in cui si avvicendano personaggi decisi a farsi giustizia da sé.

Legami pericolosi è il nuovo thriller psicologico dell’autrice ticinese Cinzia Cereghetti, alla sua terza fatica dopo il successo dei due romanzi precedenti, Ombre dal Passato e Dietro le Mura ed è ambientato in una New York opulenta e nevrotica ma anche quieta nel suo Central Park, luogo che la protagonista ama frequentare. Una perfetta rappresentazione della doppiezza della natura umana, la cui parte malvagia è sempre pronta ad emergere...

 
Cinzia Cereghetti, Legami Pericolosi - Fontana Edizioni, 28 Fr.-

Potrebbe interessarti anche
Tags
nuovo
thriller psicologico
nuovo thriller
nuovo thriller psicologico
legami pericolosi
cinzia cereghetti
cinzia
thriller
legami
cereghetti
TOP NEWS Letture
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile