liberatv
Politica e Potere
27.01.22 - 11:190
Aggiornamento : 30.01.22 - 22:15

Volano i piatti a sinistra! PS e Comunisti cannoneggiano contro l'MPS

La bocciatura della sperimentazione sui livelli fa divampare la polemica. Sirica: "Vergognoso". Ay: "I soliti trozkisti"

BELLINZONA - Dopo una discussione fiume, e ad altissimo contenuto polemico, il Gran Consiglio ha bocciato la sperimentazione proposta dal Consiglio di Stato, che mirava al superamento dei livelli in terza media. Una bocciatura risicatissima - 42 voti contrari a 40 - frutto di un’alleanza trasversale di Lega, UDC, PLR e….MPS. 

I tre voti della compagine parlamentare guidata da Matteo Pronzini, sono dunque stati decisivi per l’affossamento della sperimentazione. Un dato che non è certo sfuggito alle altre componenti della sinistra ticinese e che ha ulteriormente fatto lievitare la rabbia degli sconfitti. Una rabbia che dall’aula del Parlamento si è presto trasferita sui social.

“Vergognoso! - ha tuonato su Facebook il co-presidente del PS Fabrizio Sirica - La cosa più ingiusta e classista che c’è nella scuola ticinese, i livelli A e B, che influenzano in maniera del tutto arbitraria la vita degli allievi, non vogliono essere superati da una risicatissima maggioranza. La cosa forse più vergognosa è che chi si dice “di sinistra”, l’MPS, che dovrebbe lottare per una scuola più inclusiva ed egualitaria, ha permesso alla destra di vincere. Non a caso dopo l’intervento di Pronzini un deputato Udc è andato a dargli letteralmente pacche sulle spalle, mentre Boris Bignasca ha sentito la necessità di intervenire per sottolineare la bontà del suo intervento.  Questo è quel che succede quando si odia di più il DECS di quanto si ami la Scuola”.

Non meno duro il commento affidato ai social dal deputato e segretario del Partito Comunista Massimiliano Ay: “Posso dirlo fuori dai denti? Uno schifo! Una vera porcheria! Gli ultra-rivoluzionari (ma in realtà anti-comunisti) di MPS uniti alla destra liberista (ma la destra almeno è coerente) affossano la sperimentazione per l’abolizione dei livelli alle scuole medie. La loro è una decisione gravissima: hanno consolidato la selezione di classe contro i figli dei lavoratori e degli immigrati. Tante lotte studentesche per democratizzare la scuola mandate in fumo e una riforma coraggiosa bloccata per chissà quanti anni ancora. Sempre nella storia è stato così su temi grandi e piccoli: i trotzkisti al servizio della borghesia!”.

Insomma, a sinistra, i toni sono più accesi che mai, per una votazione che nel mondo progressista è una ferita che necessiterà di molto tempo per cicatrizzarsi…

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
ps
sperimentazione
livelli
sinistra
mps
bellinzona
scuola
ay
bocciatura
sirica
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile