liberatv
Post Nucleare
21.09.22 - 10:300

AIL ed efficienza energetica: un’ulteriore riduzione dell’illuminazione pubblica per contenere gli sprechi

Da metà di settembre, luci a regime ridotto dalle 23 alle 6 su tutto il comprensorio di distribuzione, tre ore in più rispetto al regime precedente, già dimezzato del 50%. Una misura che consente un risparmio del 5% dell'energia necessaria

LUGANO - Le Aziende Industriali di Lugano (AIL SA) informano che, per dare seguito all’invito della campagna di riduzione degli sprechi energetici promossa dal Consiglio Federale www.zero-spreco.ch e cercare di dare un tangibile contributo, hanno definito una misura di riduzione per l’illuminazione pubblica omogenea su tutto il loro comprensorio di distribuzione.

Già in precedenza, dalle 00:30 alle 04:30 la potenza delle lampade dell’illuminazione pubblica veniva ridotta del 50%. A partire dalla metà di settembre, la riduzione di potenza viene applicata già dalle 23:00 e fino alle 06:00: dunque 3 ore in più. Questa semplice misura, quasi nemmeno percepibile dal cittadino e pienamente conforme alle linee guida e normative vigenti, permette una riduzione complessiva del 5% dell’energia necessaria per l’illuminazione pubblica del nostro comprensorio.

Proprio grazie alla somma di tanti piccoli interventi riusciamo a ridurre considerevolmente i nostri consumi energetici. Se la misura risulterà efficace, verrà mantenuta anche in futuro, nell’ottica di una società sempre più sostenibile.

Potrebbe interessarti anche
Tags
illuminazione pubblica
sprechi
illuminazione
riduzione
misura
ail
comprensorio
lugano
energia
energia necessaria
TOP NEWS Post Nucleare
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile