liberatv
Trekking
19.07.18 - 23:350
Aggiornamento: 28.07.18 - 19:01

Le meraviglie del Piora: dal Cadagno ai laghi della Miniera scendendo dalla bocchetta che dà sul lago di Dentro

Proseguono le proposte di escursioni di liberatv in una delle regioni dove il paesaggio varia tra leghi, torbiere e torrenti...

Possiamo dire che la vallata del Piora è il luogo più bello del Ticino? Probabilmente sì, per la ricchezza e la varietà del paesaggio, intatto e selvaggio, dove le tracce umane, sopra i 2'000 metri, sono rarissimi. Infatti si parla del “sentiero delle meraviglie”.

Laghetti, torbiere, torrenti, creste, distese rocciose. Le rocce sono vulcaniche, metamorfiche e sedimentarie. Geologicamente si parla di scisti, gneiss, calcari, dolomie, gessi, rocce ricche di minerali come biotiti, ematiti, orneblende, granati…

Questo itinerario, di una ventina di chilometri, inizia dal lago Cadagno e compie un giro circolare, passando per il lago Tom, i laghetti di Taneda e lo Scuro, che si trova a circa 2'500 metri di quota. Lungo le rive del lago si può a volte ammirare una mandria di Yak, i buoi tibetani, che pascolano liberi raggiungendo i pascoli che sfiorano le creste.

Poco oltre lo Scuro, a quasi 2'600 metri, c’è la capanna Cadlimo, dove si può pernottare e ammirare un favoloso tramonto con sullo sfondo il ghiacciaio del Basodino, per poi proseguire il percorso passando per altri laghetti: l’Isra e lo Stabbio.

L’itinerario si snoda lungo l’altopiano dell’Isra, dove scorre il Reno di Medel (in questa zone c’è lo spartiacque tra nord e sud Europa) e prosegue verso il Passo dell’Uomo. A un certo punto un sentiero di montagna risale verso i laghi e la bocchetta della Miniera, risalendo fino a oltre 2'500 metri. Dalla bocchetta si scende un impervio sentiero fino al lago di Dentro e da lì, in un’oretta, si torna al Cadagno.

emmebi

Tags
lago
metri
cadagno
bocchetta
laghi
miniera
laghetti
piora
sentiero
meraviglie
TOP NEWS Trekking
Trekking
3 anni
Traversata Tamaro-Lema, è il momento per farla. Non è una passeggiata. È un trekking. Vertigini? Mettetevi alla prova. Servono acqua, tempo e fiato. Ma non mancate le cime!
Trekking
3 anni
Che spettacolo i Campanitt coperti di neve! Una meraviglia della natura nel cuore della Valle di Blenio
Trekking
13 foto
Che spettacolo la transumanza degli yak sul Lucomagno! Le foto da urlo firmate da Luca Crivelli
Trekking
4 anni
Into the wild... Dal Naret al Naret, tra Cristallina e Basodino
Trekking
4 anni
Splendida Bavona... Lo spettacolare anfiteatro della Crosa salendo dal Piano delle Creste
Trekking
4 anni
L'Irlanda del Ticino: sul passo di Gana Negra dove ti aspetti di veder spuntare William Wallace a cavallo
Trekking
4 anni
Meraviglia dell'effimero alle pendici del Gridone... Che spettacolo il Bosco Sacro di Brissago con il maggiociondolo in fiore!
Trekking
5 anni
Finalmente in Ticino qualcosa si muove... Dopo il ponte tibetano in Val Colla, ecco il sogno di Rocco Cattaneo: una funivia che collega l'Alpe Foppa al Motto Rotondo. E da lì lo sguardo spazia dai laghi al Monviso, dal Rosa alle alpi bernesi: "Il Tamaro è
Trekking
6 anni
In a Gadda da Vida... Nel giardino dell'Eden. Viaggio sul meraviglioso altopiano del Naret, tra stambecchi, pernici bianche e pietraie di roccia frantumata. Un luogo di cui Angelo Nessi diceva: "Vi fa sentire fuori della vita reale, in qualche fantastico
Trekking
6 anni
Storia di Dino Baccalà, il muratore di Brissago, "leghista della prima ora", che nel '91 si trovò catapultato in Gran Consiglio. E che oggi gestisce un rifugio a Cimalmotto, La Reggia. "La politica l'è mia el me mesté. Meglio lavorare coi cani" (che sono
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile