liberatv
Cronaca
11.02.23 - 16:190

L'appello di Vogt: "Svizzeri, lavorate di più"

Il presidente dell'Unione svizzera degli imprenditori sostiene che la mancanza di mandopera è il principale ostacolo alla crecita del paese e che se non vi si rimedia ne risentrà il benessere di tutti

BERNA - Un sondaggio dice che la maggior parte degli svizzeri lavorerebbe volentieri solo alcuni giorni la settimana, se fosse possibile avere la settimana breve. Un pensiero non condiviso da Valentin Vogt, presidente dell'Unione svizzera degli imprenditori (USI).

Anzi, la sua idea è opposta: bisognerebbe lavorare di più. Lo ha detto in una intervista alla SRF.

Bisogna, a suo avviso, "mobilitare donne, giovani, anziani e rifugiati affinché siano integrati nel mercato dell'impiego o, nel caso già lo fossero in parte, affinché aumentino le loro ore in ufficio o nelle fabbriche". Se ciò non succederà, ne risentirà il benessere del paese.

La penuria di manodopera, infatti, per lui è l'ostacolo principale alla crescita della Svizzera e è necessario riparare. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
vogt
svizzera
benessere
berna
unione svizzera
imprenditori
ostacolo
unione
presidente
paese
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile