liberatv
Coronavirus
20.01.22 - 11:420

Italia, alea iacta est: sarà obbligo di super green pass per i 50enni al lavoro

Chi non è guarito dovrà dunque vaccinarsi per avere il documento che consentirà di accedere ai luoghi di lavoro. Chi non esercita attività lucrativa e ha più di 50 anni dovrà vaccinarsi

ROMA - Via libera definitiva al super green pass in Italia ed anche all'obbligo vaccinale per gli over 50. La Camera ha accolto le proposte contenute nel decreto di un paio di settimane fa, il Senato aveva già dato l'ok.

Dunque, ecco la stretta. Gli over 50 che non esercitano attività lucrative dovranno vaccinarsi, quelli che lavorano saranno obbligati a esibirsi il super green pass al lavoro, per cui di fatto si tratta di un obbligo vaccinale anche per loro, se non hanno avuto il Covid. Chi non presenta il documento sul posto di lavoro non potrà accedere e dovrà pagare una multa tra 600 e i 1'500 euro. Non verrà licenziato, ma sarà a casa senza stipendio.

Il super green pass diventa fondamentale anche per accedere a moltissimi luoghi.

Per contro, per i servizi alla persona come parrucchieri, barbieri e estetiste servirà il green pass, quindi guarigione, vaccino o tampone, sin da domani. Dal1 febbraio saranno interessati pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali, fatti salvi quelli necessari per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona, quindi esclusi negozi di alimentari, farmacie, ottico e acquisto di legname o pellet per il riscaldamento.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
italia
super green
super green pass
green pass
green
pass
lavoro
obbligo
dovrà
attività
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile