liberatv
Coronavirus
01.12.21 - 15:480

Un 19enne di Basilea positivo alla variante Omicron: ma non ha fatto viaggi. Intanto l'OMS...

Un funzionario, parlando a nome dell'organizzazione, ha detto che Omicron porta a sintomi leggeri e che non si hanno evidenze che i vaccini non rispondano. Von der Leyen parla di obbligo vaccinale

BERNA - Cento persone in quarantena a causa del contagio di un 19enne a Basilea. Il giovane ha contratto la variante Omicron ma non si sa come abbia fatto a essere contagiato.

Il caso è stato scoperto durante una serie di test in una scuola. Il ragazzo non ha effettuato alcun viaggio ed era completamente vaccinato.

Intanto l'OMS, con un funzionario che ha parlato a nome dell'organizzazione, ha fatto il punto su quel che si sa su Omicron: pare che porti a sintomi lievi e non ci sono prove del fatto che i vaccini non siano efficaci.

Per contro, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha affermato che, malgrado alcuni anni fa non lo avrebbe creduto possibile, è ora di discutere di obbligo vaccinale. Il virus, ha sottolineato, non si ferma alle frontiere ed è un problema da affrontare col focus sulle persone, adattando i certificati agli eventi. 

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Coronavirus
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile