liberatv
TiPress/Massimo Piccoli
Eventi & Spettacoli
07.03.23 - 10:450

Aspettando la Mangialonga… Torna la tradizionale passeggiata enogastromica del Mendrisiotto

11 km di degustazioni lungo un nuovo tracciato alla scoperta di sentieri e paesaggi nei comuni di Mendrisio, Coldrerio e Castel San Pietro. Dal 20 marzo parte la prevendita dei biglietti. Ecco il programma

MENDRISIO - I rappresentanti della Vineria dei Mir, ideatori e promotori della manifestazione, hanno presentato il programma dell’edizione 2023 della Mangialonga. Un’escursione enogastronomica particolarmente attesa e apprezzata, la prima del genere ad essere stata organizzata in Ticino, oltre 10 anni fa.

La passeggiata quest’anno si snoderà lungo un nuovo percorso, che propone la scoperta di sentieri e di paesaggi che toccano i comuni di Mendrisio, Coldrerio e Castel San Pietro per un tracciato complessivo di 11 km. La partenza, cadenzata tra le ore 08.00 e le 11.50 e organizzata a gruppi di 80 persone, è prevista al Centro Manifestazioni Mercato Coperto a Mendrisio, dove per tutta la giornata e fino alle 22.00 sarà organizzata una buvette con prodotti locali. Rispetto all’ultima edizione ci saranno diverse novità enogastronomiche.

Le tappe previste lungo il percorso sono 11. Alcune saranno organizzate presso le cantine dei produttori Parravicini, Trapletti e Fondazione Sant’Angelo di Loverciano, mentre una è prevista all’interno del Colle degli Ulivi. Tra le novità dell’edizione 2023 c’è anche la presenza di nuovi produttori, associazioni e musicanti. Tra questi, Cantina Fumagalli, Gabbani SA, Fondazione Sant’Angelo di Loverciano, Casa anziani Coldrerio, gruppo ricreativo SAM Mendrisio, Nuoto Mendrisiotto e AS Coldrerio. Quest’anno sono previste due soste di integrazione del territorio, una presso la casa anziani di Coldrerio e l’altra presso la Fondazione Sant’Angelo di Loverciano a Castel San Pietro.

Il numero dei partecipanti, come sempre, è limitato a 2.000 e la prevendita aprirà il 20 marzo sul sito  www.vineriadeimir.ch. Il prezzo è stato fissato a 60 franchi per gli adulti, e a 40 franchi per i ragazzi dai 6 ai 17 anni ed è gratuito per i bambini fino ai 6 anni. Gli amici a quattro zampe possono accompagnare i loro padroni, ma dovranno essere tenuti al guinzaglio. Nel prezzo è compreso il trasporto ferroviario da tutte le stazioni ticinesi fino a Mendrisio e ritorno. La manifestazione avrà luogo anche in caso di pioggia e maltempo.

Si ricorda che le iscrizioni sono aperte solo a 1.000 persone, le altre 1.000 partecipazioni sono riservate agli sponsor e ai collaboratori, che potranno godere di un canale preferenziale d’iscrizione.

Da sempre attenti alla sostenibilità e alla qualità dell’offerta, la Vineria ha deciso inoltre di ridurre ulteriormente gli sprechi con l’obiettivo di aumentare il piacere delle degustazioni di vini e pietanze. Alla partenza i partecipanti riceveranno, con il bicchiere, anche un set di posate da utilizzare nelle diverse soste, evitando così l’impiego di plastiche monouso, mentre che i piatti utilizzati presso le soste saranno in materiale lavabile e riutilizzabile. Per evitare inutili sprechi di carta la Vineria ha inoltre deciso di sviluppare ulteriormente la comunicazione digitale e presenterà i dettagli dei contenuti dell’offerta 2023 proponendo ai partecipanti di consultare le informazioni online o scaricandole con un comodo QR code che sarà ricordato alla partenza e in seguito, lungo il percorso.

La Mangialonga è una manifestazione che raccoglie da anni grandi consensi, supportata da molti fans che abitano nella regione, ma anche da molti che provengono da altre parti del Cantone, dal nord delle Alpi e da oltre Confine. Sono oltre 50 i volontari della Vineria che lavoreranno durante la giornata per assicurare una buona esperienza a tutti e si coordineranno con gli UTC dei comuni per gestire trasporti, preparazione e pulizia lungo tutto l’itinerario.

L’evento è sostenuto da una decina di sponsor privati che, grazie alla generosità dei loro contributi, rendono possibile che duemila persone trascorrano annualmente una giornata in buona compagnia, camminando lungo i sentieri escursionistici del Mendrisiotto e gustando prodotti del territorio a km 0. Tra i sostenitori istituzionali della manifestazione sono inoltre da ricordare i comuni di Mendrisio, Coldrerio e Castel San Pietro, oltre a SAM e Arcobaleno. La promozione e la comunicazione dell’evento, come sempre, è stata coordinata con l’OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio, che da sempre sostiene ed affianca il comitato della Vineria dei Mir per questo ed altri eventi legati al territorio e all’enogastronomia.

Gli organizzatori tengono infine a ricordare che grazie agli eventi organizzati dalla Vineria dei Mir nel 2022 è stato possibile donare la somma di 15.000 franchi ad enti e associazioni attive sul territorio. Nello specifico, 7.500 sono stati donati a favore della Fondazione MindTIme di Canobbio e 7.500 franchi a Soccorso d’Inverno Ticino.

Sperando che quest'edizione sia baciata dal sole e che il nuovo percorso sia apprezzato dai partecipanti, chi desiderasse maggiori informazioni può consultare il sito.

Potrebbe interessarti anche
Tags
mangialonga
passeggiata
castel san pietro
vineria
pietro
as
castel san
coldrerio
castel
mendrisio
TOP NEWS Eventi & Spettacoli
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile