liberatv
TIPRESS
Cronaca
16.02.23 - 08:590
Aggiornamento: 19.02.23 - 11:47

Fallimento FC Chiasso, Urbano: "Qualche giocatore non aveva nemmeno i soldi per la spesa"

Ex difensore e membro del sindacato dei giocatori, Urbano chiede maggiori controlli: "Situazioni del genere non possono più ripetersi"

CHIASSO – "Qualcuno non aveva nemmeno i soldi per fare la spesa". L'ex calciatore e ora membro del Sindacato dei giocatori Orlano Urbano descrive così a La Regione la situazione venutasi a creare al FC Chiasso. Il fallimento dei rossoblù è solo la punta dell'iceberg. "Qualche giocatore si era già fatto vivo lo scorso agosto". 

La Prima Lega Promotion non prevede un organo che verifichi conti e situazioni societarie. "Noi abbiamo fatto la nostra parte segnalando in federazione alcuni casi, come quello del Chiasso. Quello che è successo è vergognoso e non si deve ripetere. Alcuni giocatori non potevano nemmeno permettersi di fare la spesa al supermercato", dice Urbano.

Il repentino e ultimo passaggio di proprietà in mani spagnole "ha illuso i giocatori. Ora sono delusi e arrabbiati". Qualche giocatore ha già trovato una nuova sistemazione. Carlo Manicone è andato al Kriens, Mitrovic e Stefanovic al Paradiso. "Si sta cercando di permettere ai giocatori di trovare una squadra in deroga. Altrimenti, sarebbero costretti allo stop fino a giugno e questo sarebbe un enorme danno economico e di carriera".

Potrebbe interessarti anche
Tags
fc chiasso
giocatore
soldi
qualche
fc
giocatori
spesa
fallimento
chiasso
sindacato
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile