liberatv
Mixer
04.03.21 - 11:090

Svizzeri "maliziosi"! Durante le ondate di Coronavirus si impennano gli acquisti di sex toys

Per gli uomini, lubrificanti, masturbatori, e oggetti d'atmosfera utilizzati a scopo decorativo, per le donne stimolatori, vibratori e gel orgasmici, oltre a giochi di società e da tavolo. "C'era un budget maggiore da dedicare al piacere"

VALLESE - La pandemia ha imposto di passare molto tempo in casa, spesso da soli. A esserne influenzata in senso negativo è stata certamente la vita sociale ma anche quella sessuale. E gli svizzeri non hanno voluto rinunciare al proprio piacere sessuale, puntando sull'acquisto di sex toys. Secondo una statistica resa nota da KissKiss.ch, un sexy shop online fondato nel Canton Vallese e attivo dal 2009, nel 2020 si è avuto un incremento importante nell'acquisto dei cosiddetti giochi per adulti.

L'anno scorso gli uomini sono stati più numerosi (59%) ad effettuare acquisti su KissKiss.ch rispetto alle donne (41%). Per quanto riguarda l'età, è soprattutto la fascia tra i 25 e i 34 anni che si è interessata agli articoli erotici, spiega il gruppo. Il Cantone più "malizioso"? Zurigo, seguito da Vaud, Ginevra e Berna.

Gli uomini si sono interessati perlopiù ai lubrificanti, ai masturbatori, soprattutto agli ultimi modelli ultra-connessi, e ad oggetti d'atmosfera utilizzati a scopo decorativo, per creare anche atmosfere romantiche. Per le donne invece gli acquisti si sono orientati prevalentemente verso gli stimolatori, i vibratori e i gel orgasmici. Per contro, durante la seconda ondata, hanno avuto un certo successo i giochi di società e da tavolo, che KissKiss chiama ironicamente "una sostituzione più piccante delle serate davanti a Netflix".

Simon Jacquier, co-fondatore di KissKiss.ch, ha specificato: “Abbiamo inoltre notato che i clienti disponevano di un budget maggiore dedicato al proprio piacere. A causa della pandemia, sono stati privati delle proprie attività e hanno quindi investito di più in articoli per adulti". Dunque, si era soli, non ci si poteva incontrare, e se si poteva farlo si era confinati in casa e si avevano più soldi. Un affare per il sexy shop online. 

TOP NEWS Mixer
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile