liberatv
TIPRESS
Politica e Potere
28.08.22 - 08:170

La Lega: "Abbassiamo le tasse per compensare l'inflazione"

Il Movimento di Via Monte Boglia: "È necessario compensare il rincaro dei prezzi dove è possibile e cioè con la diminuzione della pressione dei costi che toccano tutti"

LUGANO – "Abbassiamo le tasse per compensare l’inflazione". Si intitola così il comunicato stampa della Lega dei Ticinesi in cui viene spiegata la ricetta per contrastare la questione dell'inflazione. Il Gruppo Lega si è riunito ieri mattina a Faido per fare il punto della situazione della legislatura in corso e riguardo questa difficile situazione economica generale. 

La Lega propone una ricetta "semplice e di immediata attuazione: bisogna compensare il rincaro dei prezzi dove è possibile e cioè con la diminuzione della pressione dei costi che toccano tutti. In parte è già stato fatto, ma è necessario dare nuovi impulsi e continuità. Presto si voterà sulla diminuzione delle imposte di circolazione in Ticino e questo già a partire dal
2023. Il popolo potrà decidere di abbassare queste imposte di circa 16 milioni: quindi un maggior beneficio per tutti i ticinesi", si legge nel comunicato. 

Inoltre, il gruppo LEGA, tra pochi giorni, con un’iniziativa popolare "promuoverà una deduzione fiscale più alta dei premi di cassa malati. I premi pagati dai singoli e dalle famiglie sono (purtroppo) molto più alti delle deduzioni possibili a livello di dichiarazione fiscale. L’aumento delle deduzioni proposto dalla LEGA porterà dunque ad importanti risparmi fiscali
per il ceto medio. La riunione è stata anche l’occasione per elencare il positivo bilancio ottenuti a favore della popolazione, in questa difficile legislatura, segnata sia dalla pandemia che dalla guerra in Ucraina. Infatti, nonostante queste difficoltà si è riusciti a dare un indispensabile contributo su alcuni importanti temi per il Ticino, ossia:

- risanamento della cassa pensione cantonale, tramite prestito e senza gravare ancora sui
cittadini contribuenti;

- abolizione del vitalizio per i Consiglieri di Stato in pensione: approvato in votazione dal popolo;
- approvazione da parte del popolo del decreto per il freno all’aumento della spesa pubblica;
- approvazione parlamentare dell’iniziativa sulla diminuzione delle imposte di circolazione;
- inizio dei lavori dell’audit esterno sui misfatti dell’ex funzionario DSS;
- sostegno al nuovo concetto di ostetricia sicura di qualità (!);

Il Gruppo LEGA è dunque pronto a lanciarsi nella campagna elettorale 2023 cercando "di essere una forza capace di ascoltare i bisogni della gente, fornendo risposte efficaci e concrete, soprattutto arginando le politiche di eccessiva apertura verso l’estero e frenando un eccessivo assistenzialismo e una inutile burocrazia statale. Continueremo a sostenere un’Amministrazione Pubblica funzionale, a supporto della popolazione e delle attività economiche e non che diventi un freno alla vita e alla libertà dei cittadini e delle famiglie. Il gruppo Lega sarà sempre una forza propositiva e in difesa degli interessi di tutti i ticinesi".

Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
abbassiamo
inflazione
tasse
diminuzione
pressione
prezzi
gruppo
rincaro
gruppo lega
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile