liberatv
Politica e Potere
09.10.21 - 21:580

Il PS sceglie la libertà di voto sul PSE

Nel corso dell'assemblea c'è stato un dibattito, poi la votazione ha visto 23 favorevoli, 10 contrari, e 20 a favore della libertà di voto, scelta poi adottata. "Riconosciute le varie sensibilità e ragioni dell'area progressista"

LUGANO - Il PS sceglie di non schierarsi ufficialmente sul progetto del Polo Sportivo e degli Eventi (PSE) in votazione il prossimo 28novembre 2021. L'assemblea ha infatti scelto di lasciare ai suoi aderenti libertà di voto.

L’illustrazione del progetto è stata affidata alla Municipale Cristina Zanini Barzaghi, responsabile del dicastero immobili. In seguito, un dibattito moderato da John Robbiani del Corriere del Ticino ha permesso ai relatori contrati (Rocco Bianchi e Martino Rossi) e favorevoli (Daniele Alves e Carlo Zoppi) di esporre le proprie ragioni. Si è poi aperta la discussione tra i presenti. Una prima votazione a cascata ha visto 23 favorevoli, 10 contrari, e 20 a favore della libertà di voto. L’Assemblea ha poi deciso di lasciare libertà di voto.

"Ad oggi, il PS Lugano è l’unico partito ad aver dato spazio, al termine del processo legislativo, alla base del partito per discutere e confrontarsi con il progetto PSE. I copresidenti Tessa Prati e Filippo Zanetti si dichiarano soddisfatti dell’esito dell’assemblea, ritenendo che in questo modo si siano riconosciute le diverse sensibilità e ragioni dell’area progressista", si legge in una nota.

Potrebbe interessarti anche
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile