liberatv
Cronaca
17.07.23 - 11:260

Non 105, ma 111! Divieto di circolare in Svizzera per il motociclista pirata della strada

Addirittura la velocità del 29enne fermato alcuni giorni fa, con alcol test negativo, era ancora più alta di quanto si sapeva. Come da prassi è stato denunciato per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale

AGNO - La Polizia cantonale e la Polizia Malcantone Est comunicano che il 14.07.2023, nell'ambito di un controllo della velocità, è stata riscontrata una grave infrazione alle norme della circolazione stradale. Ad Agno, in contrada San Marco, agenti della Polizia Malcantone Est hanno intercettato un 29enne motociclista italiano domiciliato in Italia che circolava a una velocità di 111 chilometri orari (velocità punibile: 105 km/h) dove il limite è di 50.

La notizia circolava da ieri (leggi qui), oggi la conferma. A quanto pare il giovane non era ubriaco, l'alcol test ha dato esito negativo. 

Sono quindi stati avviati i necessari accertamenti da parte della Polizia cantonale. Il 29enne è stato denunciato al Ministero pubblico quale pirata della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, gli è stato intimato il divieto di circolazione in Svizzera. 

Si ricorda che la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti, con esiti anche gravi e/o letali. Si rinnova dunque l'invito ai conducenti a rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada. 

Resta connesso con Liberatv.ch: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
Potrebbe interessarti anche
Tags
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile