liberatv
Cronaca
02.02.23 - 10:130

Rega, record di soccorsi nel 2022

Sono più di 14.000 le persone in emergenza aiutate lo scorso anno dalla Guardia aerea svizzera di soccorso, il numero più alto in 70 anni di storia

ZURIGO - Record di soccorsi nel 2022 per la Rega. Durante lo scorso anno, oltre 14.000 persone in emergenza hanno potuto beneficiare del soccorso aereo medicalizzato professionale sia sul territorio della Confederazione sia all’estero. Un numero mai raggiunto in settant’anni di servizio.

I 20 elicotteri e i tre jet ambulanza della Rega non sono mai stati così tanto sollecitati. Nel 2022 la centrale operativa della Guardia aerea svizzera di soccorso ha organizzato ben 20'992 missioni, con un aumento del 16,4 % rispetto all’anno precedente, e una media di 58 interventi ogni 24 ore.

Il motivo per cui il numero di pazienti e quello degli interventi differiscono, è perché durante le missioni possono esserci a bordo più pazienti, oppure vengono svolti voli di ricerca senza trasportare pazienti, e perché la centrale operativa della Rega organizza anche gli interventi dei soccorritori alpini del Club Alpino Svizzero (CAS) o il trasporto di animali da reddito a favore dell’agricoltura di montagna.

Gli operatori elicotteri della centrale nazionale di soccorso aereo coordinano le missioni delle 14 basi Rega distribuite in tutta la Svizzera e gli interventi delle organizzazioni partner. L’anno scorso hanno organizzato 16'256 missioni con l’elicottero, quasi 2’000 in più rispetto all’anno precedente (+13.4 %). Soprattutto in caso d’aumento del numero d’interventi, il coordinamento centrale garantisce che, tenendo conto di tutte le missioni in corso, sia sempre mobilitato l’elicottero di soccorso idoneo più vicino e che l’assistenza medica raggiunga i pazienti il più rapidamente possibile.

Il numero delle missioni rispecchia l’anno più soleggiato in Svizzera dall’inizio delle misurazioni

Sono aumentati sia gli interventi di soccorso da parte di equipaggi d’elicottero sul luogo dell’accaduto (9'813, 29,6 %) sia i voli di trasferimento dagli ospedali più piccoli ai centri ospedalieri (3'057, +16,5 %). In linea di principio, l’attività operativa degli elicotteri di soccorso è soggetta a fluttuazioni naturali. Il numero degli interventi effettuati nel 2022 riflette, tra l’altro, le buone condizioni meteo e il comportamento della popolazione nel tempo libero. Secondo MeteoSvizzera, il 2022 è stato l’anno più soleggiato dall’inizio delle misurazioni.

Aumento dei rimpatri

La Rega porta aiuto non solo in Svizzera, ma in tutto il mondo. Assicura che i pazienti che si ammalano o hanno un incidente all’estero possano essere rimpatriati e assistiti medicalmente a bordo di uno dei tre jet ambulanza Rega o di un aereo di linea. L’anno scorso i jet Rega sono stati in volo con una frequenza mai vista prima: gli equipaggi della Rega hanno rimpatriato 1'045 pazienti a bordo dei jet ambulanza (+21,8 %) e 233 a bordo di aerei di linea (+99,1 %). L’aumento delle missioni della Rega all’estero riflette la ripresa dei viaggi internazionali da parte della popolazione svizzera, che durante la pandemia di coronavirus erano notevolmente diminuiti.

Interventi Rega in Ticino

La base Rega di Locarno ha svolto in totale 830 missioni (779 nel 2021), di cui 608 primarie (2021: 580), 174 secondarie (2021: 142) e 48 non mediche (2021: 58).

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
record
rega
svizzera
interventi
pazienti
soccorso
numero
missioni
soccorsi
zurigo
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile