liberatv
Cronaca
05.12.22 - 12:150

21 nuovi elicotteri per la Rega

Un investimento di 200 milioni permetterà di ampliare e rinnovare la flotta. I velivoli Airbus Helicopters a cinque pale del tipo H145 entreranno in servizio tra il 2024 e il 2026, e saranno adottati da tutte le basi operative

ZURIGO AEROPORTO - Fra il 2024 e il 2026, la Guardia aerea svizzera di soccorso Rega rinnoverà la sua intera flotta di elicotteri. In futuro si affiderà a una flotta omogenea composta da 21 elicotteri di soccorso dell’ultima versione a cinque pale del tipo H145 Costruita da Airbus Helicopters. Nel marzo di quest’anno la Rega aveva già acquistato nove H145 con l’innovativo rotore a cinque pale e oggi è stato firmato il contratto per l’acquisto di altri dodici elicotteri di soccorso del medesimo tipo. Questi entreranno in servizio presso le basi di montagna dal 2024, per sostituire l’attuale flotta dei AW109SP “Da Vinci”.

Con quattordici basi operative distribuite sul territorio nazionale, la Rega fornisce cure mediche aeree di base 24 ore su 24. L’affidabilità della sua flotta è quindi un fattore decisivo. Per questo motivo gli elicotteri “Da Vinci”, acquistati nel 2009 e che hanno dato buona prova di sé in missione, dal 2024 saranno sostituiti dai moderni e potenti H145 con rotore a cinque pale. Con i nuovi elicotteri di soccorso, i costi di manutenzione potranno essere ridotti e l’eccellente disponibilità della flotta continuerà a essere garantita. Con la decisione a favore dell’H145, la Rega punta su una flotta omogenea. “Con questa decisione, garantiamo che la Rega possa continuare a fornire ai suoi pazienti soccorso aereo medicalizzato affidabile e professionale”, afferma Ernst Kohler, CEO della Rega.

Potente, spazioso ed estremamente preciso, a beneficio dei pazienti
Il nuovo H145 è un elicottero tecnicamente all’avanguardia e molto potente, consigliato per le missioni in alta montagna, anche grazie al suo rotore a cinque pale. Dispone pure di una cabina spaziosa per le attrezzature mediche e gli eventuali interventi medici, particolarmente importante quando si trasferiscono pazienti in terapia intensiva. Inoltre, il produttore Airbus Helicopters sta sviluppando appositamente per la Rega un sistema di navigazione e di avionica, che consentirà in futuro di utilizzare procedure di volo strumentale anche in condizioni di scarsa visibilità nelle valli strette o su terreni difficili, a vantaggio sia degli equipaggi sia dei pazienti.

Un solo tipo di elicottero per tutte le basi operative 
Grazie alla creazione di una flotta omogenea, in futuro in tutte le elibasi della Rega sarà utilizzato lo stesso tipo di elicottero. Ciò semplifica la manutenzione e permette di risparmiare sull’acquisto e la gestione di pezzi di ricambio. Inoltre, diminuiranno gli oneri per la formazione degli equipaggi e le sinergie potranno essere sfruttate in modo ancora più efficace.

Investimenti per 200 milioni di franchi svizzeri
La firma del contratto segna la conclusione di una valutazione approfondita. La Rega sta investendo complessivamente oltre 200 milioni di franchi svizzeri nell’ammodernamento e nell’ampliamento della sua flotta di elicotteri. Questo importo è previsto nella pianificazione finanziaria a lungo termine della Rega e la solida base finanziaria consente il finanziamento senza ricorrere a prestiti. Include anche i costi per le attrezzature mediche, la formazione e i pezzi di ricambio. La Rega venderà gli AW109SP “Da Vinci” fuori servizio e gli Airbus H145 a quattro pale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
tipo
rega
soccorso
flotta
cinque
elicotteri
basi
pale
airbus
h145
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile