liberatv
TiPress/Francesca Agosta
Secondo Me
31.10.23 - 16:330

Richiedenti asilo, 530 interventi di Polizia da inizio anno. Moreno Colombo sbotta: “Il Municipio di Chiasso fatturi i costi a Baume-Schneider”

L’ex sindaco: “Sarebbe ingiusto far pagare il costo di tali operazioni ai cittadini del basso Mendrisiotto. L’incontro del 6 novembre con la Consigliera federale sarebbe l’occasione per il Comune di consegnarle direttamente la nota spese"

di Moreno Colombo *

Da alcuni mesi si osserva come Chiasso e la regione stiano già accogliendo un numero di richiedenti asilo maggiore rispetto ai patti, in condizioni per nulla ottimali. Quindi, non sarebbe praticabile aggiungere altri centri nella zona, ci mancherebbe altro!

Nella mia petizione, sottoscritta da 1410 persone si chiedeva – tra l’altro - come già attuato in altri Cantoni, l’introduzione di misure intermedie per sanzionare i comportamenti incresciosi nelle piazze e nei parchi giochi, e ciò a scopo deterrente.

Si apprende che:

il Municipio ha comunicato, negli scorsi giorni, che gli interventi da inizio 2023 a oggi - relativi a richiedenti asilo - sono 530, la Polizia comunale opera solo per quello.

Da un anno il Comune lavora al problema senza aver però visto interventi concreti. Consiglio al Municipio di far allestire una bella nota spese per tutti gli interventi di polizia sopracitati e consegnarla direttamente alla Consigliera federale Baume-Schneider in occasione dell’incontro del 6 novembre 2023, visto che, finalmente, si è degnata di vedere con i propri occhi la situazione.

In caso contrario, non penso sia corretto far pagare tali spese di intervento ai cittadini del Basso Mendrisiotto (attuale comprensorio del corpo di polizia di Chiasso).


* ex sindaco di Chiasso

Potrebbe interessarti anche
Tags
richiedenti
chiasso
baume-schneider
asilo
colombo
moreno colombo
municipio
polizia
richiedenti asilo
inizio
TOP NEWS Opinioni
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile