liberatv
TIPRESS
Post Nucleare
01.09.20 - 14:210
Aggiornamento : 02.09.20 - 13:23

AIL, tariffe elettricità 2021 all’insegna della stabilità

La politica d’approvvigionamento dinamica ha permesso di sfruttare le condizioni di mercato favorevoli

LUGANO – A fronte di costi unitari di manutenzione e sviluppo della rete elettrica in crescita a causa della riduzione dell’energia erogata, le AIL riescono a mantenere le tariffe dell’elettricità stabili grazie ad una politica d’approvvigionamento
dinamica, che ha permesso di sfruttare condizioni di mercato favorevoli.

La politica di approvvigionamento in vigore già da alcuni anni, basata sulla combinazione dinamica di acquisti scaglionati nel tempo sul mercato all’ingrosso svizzero ed europeo e di contratti di fornitura a lungo termine stipulati con produttori svizzeri, ha permesso di controbilanciare l’impatto negativo sui costi unitari di gestione della rete di distribuzione in seguito alla riduzione dell’erogazione di energia elettrica.

L’elettricità distribuita alle economie domestiche e alle PMI del comprensorio continuerà a essere esclusivamente di origine rinnovabile e prodotta da impianti idroelettrici ticinesi.

Novità 2021: la tariffa “flessibilità”!

Il disinserimento mirato di apparecchi elettrici a grosso consumo energetico, quali termopompe e colonnine di ricarica per automobili elettriche, permette un utilizzo più razionale dell’intera rete elettrica svizzera. Le economie domestiche che decideranno di affidare ad AIL la gestione sicura della flessibilità di questi loro apparecchi potranno beneficare della riduzione di 1 cts/kWh sulla tariffa di trasporto diurna.

TOP NEWS Post Nucleare
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile