liberatv
TIPRESS
TeleRadio
12.01.21 - 15:300

Le produzioni RSI piacciono: lo attestano i risultati degli ascolti 2020

I risultati dei dati Mediapulse: aumentano i punti percentuali rispetto all'anno precedente. Grande successo per Play Suisse

COMANO – Nel corso dell’anno i due canali TV RSI hanno raggiunto la quota di mercato del 34.2% in Prime Time (tra le 18 e le 23) e del 26.3% sulle 24 ore, con un aumento di 2.2 punti percentuali (+2.2 in Prime Time e +2.3 nelle 24 ore) rispetto all’anno precedente. Ancora più importante l’incremento di pubblico registrato da LA 1 che, sempre in Prime Time, ha raggiunto il 28.5% (+2.8 punti percentuali). LA 2 rimane invece stabile nelle 24 ore con una quota di mercato del 6.2% malgrado una programmazione pesantemente condizionata dall’emergenza sanitaria e dalla cancellazione di appuntamenti sportivi di grande richiamo.

Nel 2020, oltre l’80% degli Svizzeri italiani - pari a 270 mila persone - ha seguito mensilmente, per almeno 15 minuti consecutivi, l’offerta televisiva della RSI. Se calcoliamo anche il resto della Svizzera, le persone diventano 364 mila.

Quanto alla Radio, il 2020 riconferma le tre reti RSI ai vertici nazionali tra tutti i canali SSR in termini di quota di mercato: Rete Uno si attesta al 36.4% (+1.4); Rete Due al 4.1% (+0.3); Rete Tre ha subìto una flessione di 0.6 punti percentuali scendendo al 17.1% di quota di mercato e perdendo 13 mila contatti. L’analisi approfondita di queste cifre rientra nel progetto revisione audio RSI che punta anche ad una ridefinizione delle linee editoriali dei tre canali Radio.

Produzioni TV: nuovi format all’insegna della condivisione e della prossimità

Sempre più attenta alle esigenze e necessità del proprio pubblico, la RSI ha dedicato ampio spazio all’emergenza sanitaria con aggiornamenti, approfondimenti e serate speciali di informazione: appuntamenti che hanno portato a un aumento di quota di mercato per tutte le testate, in particolare per il TG delle 12.30 (+14 punti percentuali), il TG 20 (+8.4), Il Quotidiano (+7.2), Falò (+1.8), Patti Chiari (+1.7), e Tempi moderni (+0.5). Ma si è impegnata molto anche per poter offrire appuntamenti culturali e di intrattenimento, proponendo più di una decina di nuove e apprezzate trasmissioni proprie in parte realizzate in modalità light, ovvero con personale e mezzi ridotti al minimo, per garantire la sicurezza e il rispetto delle norme di sicurezza: tra queste le cinque serate Con voi condotte da Maurizio Canetta all’insegna del contatto e della vicinanza, e nuovi format come Aperisocial, Eureka, Puoi cucinarlo anche tu, Sei centro e Il Rompiscatole Home Edition, quest’ultimo tanto apprezzato da essere tuttora in programma.

Gradite anche tutte le nuove proposte dal forte radicamento territoriale come Vacanze a km zero (39.8%), A piedi nudi nel parco (32.2%), Sere d’estate (26.8%), A scuola, il format educativo realizzato in collaborazione con il Dipartimento educazione, cultura e sport, e la nuova serie di Mezz’ora per voi destinata a spettatori di tutte le età. Il 2020 si è chiuso con un altro grande successo fortemente radicato nel nostro territorio: la serie In Cammino sul crinale (37.2%).

L’apprezzamento delle nuove proposte RSI sembra proseguire anche nel 2021: il nuovo magazine di prima serata del martedì su LA 1 Come va?, dedicato a medicina e salute, ha già ottenuto ottimi risultati sin dalla sua prima puntata, con una quota di mercato del 37.9%.

Accanto ai nuovi format, la RSI ha proposto appuntamenti consolidati e perle d’archivio per tutte le età che hanno incontrato il favore del pubblico: Storie (+2.9 punti percentuali), Il Giardino di Albert (+3.6), Paganini (+0.6). Anche le trasmissioni religiose in diretta – Messe e Culti – hanno mediamente raccolto una quota di mercato del 20%. Quanto all’offerta online, si conferma la sua crescita: +30 punti percentuali di utenti unici mensili (328'000) e + 56 punti percentuali di visite al sito RSI.ch. Ottimi anche i riscontri di tutti i contenuti video RSI Social e web video/audio che, nel 2020, possono vantare 5 click ogni 2 secondi.

Da sottolineare, sul piano nazionale, il grande successo di pubblico registrato da tutte le produzioni e co-produzioni RSI presentati sulla nuova piattaforma digitale di streaming della SSR, Play Suisse.

RSI, la cultura, le arti e lo sport

Per sostenere ancor più il mondo della cultura e dello spettacolo, che con quello dello sport sono i più penalizzati dalla crisi sanitaria, i canali RSI ne hanno portato i protagonisti nelle case, segnatamente grazie ai portali Sul Palco e Scena Viva (entrambi disponibili su www.rsi.ch), che offrono più di una cinquantina di spettacoli teatrali, letture, concerti di musica classica, jazz, pop e folk di artiste e artisti della Svizzera italiana. La RSI ha inoltre testimoniato la propria vicinanza alle società sportive regionali associandosi ad Aiuto Sport Ticino nella promozione e organizzazione della serata che ha eletto i migliori Sportivi Ticinesi (categorie élite e giovani speranze) del 2020, oltra a proporre a tutti gli appassionati di sport importanti e storici eventi sportivi su LA 2.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS TeleRadio
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile