liberatv
Cronaca
22.09.22 - 11:170

Pattuglie miste ora attive anche nella regione del Locarnese e del Verbano-Cusio-Ossola

Le pattuglie miste saranno impiegate nel traffico stradale e ferroviario nell’ambito della lotta alla migrazione illegale

LOCARNO – Da ieri le pattuglie miste sono attive anche nell’area del Locarnese e del Verbano-Cusio- Ossola. Il servizio congiunto, composto da agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) e della Polizia di Stato italiana, si inserisce nell’ambito della cooperazione transfrontaliera tra Svizzera e Italia per la lotta alla migrazione illegale.

Gli agenti saranno attivi nel traffico stradale e ferroviario. Dopo le pattuglie miste nelle province di Varese e Como, un pool di agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) e dei settori della Polizia di Stato italiana
del Verbano-Cusio-Ossola sono operativi da ieri anche nell’area del Locarnese sul versante svizzero e del Verbano-Cusio Ossola su quello italiano. Le pattuglie miste saranno impiegate nel traffico stradale e ferroviario nell’ambito della lotta alla migrazione illegale.

Le pattuglie miste tengono conto dell’Accordo sulla cooperazione di Polizia e Doganale tra il Consiglio Federale Svizzero e il Governo della Repubblica Italiana entrato in vigore il 1° novembre 2016. Durante l’esecuzione del servizio congiunto, gli agenti di uno dei due Paesi che operano sul territorio nazionale dell’altro Paese saranno di ausilio agli agenti di quest’ultimo. Non avranno un ruolo operativo, ma compiti di osservazione, assistenza e informazione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
verbano-cusio
pattuglie miste
locarnese
ossola
pattuglie
verbano-cusio-ossola
illegale
traffico stradale
migrazione illegale
traffico
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile