liberatv
Cronaca
25.12.21 - 11:190

"Dio non si è fermato davanti alle restrizioni", gli auguri di Monsignor Valerio Lazzeri

Il Vescovo porge i suoi auguri in un videomessaggio: "Penso ai malati e a chi si occupa di loro. Non rinunciamo a attingere alla carica che Dio ci dà ogni anno, alla linga che ci fa ripartire in mezzo alle tribolazioni"

LUGANO - Il pensiero di Monsignor Valerio Lazzeri va in primis ai malati e a chi si sta occupando di loro e dei propri familiari, in un tempo di "incertezza e pressione", durante il suo consueto videomessaggio di auguri ai fedeli. 

"Vorrei dirvi di non rinunciare ad attingere a Natale a un carica di rinnovamento che Dio ci offre ogni anno. Possiamo attingere dal Natale di Gesù la linfa che ci fa ripartire anche in mezzo a tante tribolazioni. Possiamo ritrovare il coraggio di rimetterci in piedi, il motivo profondo per cui non possiamo rinunciare a rendere più umana la nostra vita e quella dei nostri fratelli", ha detto, ricordando la venuta di Dio, che si è reso umano senza attendere le migliori convinzioni.

Valerio Lazzeri ha ricordato la precarietà e le difficoltà affrontate da Maria e Giuseppe: "Tutto ciò ci racconta di un Dio che non si ferma davanti alle nostre restrizioni, che non si lascia impressionare dalle condizioni storiche in cui dobbiamo dibatterci e continua a dare ai nostri cuori speranza, fiducia e coraggio oltre alla possibilità di credere che c'è un legame che ci unisce oltre tutte le difficoltà", ovvero quello di "essere tutti figli dello stesso Padre".

"Buon Natale a tutti!", conclude.

Potrebbe interessarti anche
Tags
valerio
dio
restrizioni
monsignor valerio
monsignor valerio lazzeri
monsignor
valerio lazzeri
lazzeri
auguri
tribolazioni
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile