liberatv
Cronaca
26.11.20 - 09:110

Maradona e la Svizzera, quella volta che Kubi 'oscurò' il "pibe de oro" a Berna

Una delle ultime visite da calciatore alla nostra Nazione, Maradona la fece l'8 maggio del 1990 poco prima del mondiale italiano

BUENOS AIRES – Tutto il mondo del calcio e non solo piange la morte di Diego Armando Maradona, morto ieri a 60 anni a causa di un arresto cardio respiratorio. Dall’Argentina fanno sapere che la salma del ‘pibe de oro’ sarà esposta in camera ardente nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires. Il governo argentina ha proclamato tre giorni di lutto nazionale e prevedere una massiccia affluenza per rendere omaggio al ‘Dio del calcio’.

La camera ardente inizierà oggi pomeriggio e proseguirà per almeno tre giorni. Questo per permettere un degno omaggio nonostante l’emergenza Covid. Sono, infatti, previsti cordoni di sicurezza per gestire la folla e diverse installazioni di postazioni sanitarie.

Tanti i messaggi e gli omaggi sui social di chi con Maradona è cresciuto, di chi con Maradona e le sue magie in campo ha sognato ed esultato. Poche parole e tanta commozione a Napoli, città dove Maradona è effettivamente diventato un mito. Una foto dell’argentina in maglia azzurra che esulta e una scritta come di didascalia. “Per sempre”. È questo il messaggio che il club partenopeo ha pubblicato per ricordare il calciatore più forte che ha vestito la maglia del Napoli. "Tutti si aspettano le nostre parole - ha commentato in un altro post il club -. Ma quali parole possiamo usare per un dolore come quello che stiamo vivendo? Ora è il momento delle lacrime. Poi ci sarà il momento delle parole".

Maradona e la Svizzera

Era il maggio del 1990, quando l’Argentina di Diego sbarcò al gran completo in Svizzera – a Berna – per disputare una delle ultime amichevoli prima del Mondiale italiano. Il Wankdorf Stadion era gremito di gente. Sì per assistere i propri beniamini rossocrociati, ma anche e soprattutto per vedere all’opera il dieci argentino. In una festosa serata di calcio, Maradona restò a secco. Fece l’assist per il momentaneo 0-1 di Balbo, ma poi è stato ben contenuto dal trio Baumann, Geiger e Hottiger. Ci penso ‘Kubi’ Turkyilmaz a realizzare allo scadere il definitivo 1-1 con il quale ‘oscurò’ Maradona e regalò un pari prezioso alla Svizzera, ma questa è un’altra storia.

Quell’Argentina, campione del mondo in carica, perse poi il Mondiale di Italia ‘90 in finale contro la Germania Ovest. E quella dell'8 maggio a Berna fu una delle ultime visite da calciatore alla Svizzera di Diego Armando Maradona. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
pibe
pibe de oro
pibe de
kubi
maradona
svizzera
de oro
berna
oro
argentina
TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile