liberatv
Cronaca
16.09.20 - 09:110

Maxi incendio al porto di Ancona, scuole e parchi chiusi. La testimonianza: "Sembrava Beirut"

Non si segnalano né morti né feriti. Le autorità invitano la popolazione a "tenere le finestre chiuse"

ANCONA – Un incendio di vaste proporzioni è divampato nella zona portuale di Ancona. Le cause sono ancora da chiarire. Le fiamme sono partite poco dopo la mezzanotte. Sulla zona si è levata una densa colonna di fumo, ancora presente nell'aria e che ha spinto le autorità a invitare la popolazione a "tenere le finestre chiuse".

Il Comune di Ancona ha inoltre decretato la chiusura di tutte le scuole: dagli asili alle università, gli impianti sportivi e i parchi all'aperto. Sono sedici le squadre dei vigili del fuoco presenti sul posto. Il rogo ha provocato diversi danni: alcuni camion e capannoni interessati nella zona sono andati distrutti. 

Testimoni raccontano alla stampa di aver sentito "diverse esplosioni, almeno tre. Poi solo sirene dei mezzi di soccorso. Abbiamo subito pensato a Beirut".

Al momento non si segnalano né morti né feriti.

 

 

 

 

 

TOP News
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile