liberatv
Coronavirus
17.12.21 - 09:000

Lombardi: "Tifosi, testatevi. Mi dispiace per quanto successo ma poteva accadere"

"D'altronde non è il primo caso di Omicron in Ticino". Il presidente dell'Ambrì ha commentato il caso sugli spalti della Gottardo Arena, ribadendo che il 2G è l'unica formula per tenere aperte le piste al pubblico

AMBRI - Ieri è arrivata la notizia di un caso di variante Omicron al derby di hockey tra Ambrì e Lugano, con l'invito a tutti coloro che erano presenti sugli spalti a farsi tamponare. Il presidente dei leventinesi Filippo Lombardi è intervenuto a Fuorigioco parlando della situazione.

Era la prima volta in cui si entrava in pista solo col 2G, ovvero era consentito l'accesso a vaccinati e guariti e non a non vaccinati. Per Lombardi è l'unica soluzione per evitare le partite a porte chiuse. E si augura che questo caso non conduca verso la chiusura delle piste, invitando alla ragionevolezza.

“Non posso che invitare tutti i presenti in curva a seguire la raccomandazione del medico cantonale. Spero vivamente che si riesca a tracciare il caso, che emerge sei giorni dopo il derby”, ha detto. Ha aggiunto: "Dispiace, ma poteva però succedere. D’altronde, non è il primo caso di Omicron in Ticino”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lombardi
caso
dispiace
ambrì
poteva
omicron
2g
primo
ticino
presidente
ULTIME NOTIZIE Coronavirus
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile