liberatv
Coronavirus
18.10.21 - 15:000

La Polizia di Rapperswil indaga sul discorso di un deputato UDC, che ha citato Terzo Reich e Olocausto

"Il Consiglio Federale ha tradito il paese. Ora in Svizzera vige la legge marziale e i responsabili di questa pandemia dovrebbero essere portati davanti a una corte marziale", ha detto Beeler nel corso della manifestazione di sabato

RAPPERSWIL - Nel corso della manifestazione dei contrari alle misure Covid a Rapperswil di sabato un discorso ha fatto scalpore. Si tratta di quello del granconsigliere svittese dell'UDC David Beeler

"Il Consiglio Federale ha tradito il paese", ha declamato dal palco. "Ora in Svizzera vige la legge marziale e i responsabili di questa pandemia dovrebbero essere portati davanti a una corte marziale".

Non ha lesinato confronti con Olocausto e Terzo Reich, attaccando anche la Polizia, rea di "sparare sui manifestanti e picchiare donne e bambini".

Non si sa al momento se il Ministero Pubblico sangallese intenda aprire un'inchiesta. La Polizia sta esaminando il discorso e poi riferirà alle autorità le sue conclusioni. 

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Coronavirus
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile