liberatv
Coronavirus
24.09.21 - 17:550

Berset non prende posizione su Maurer ma ribadisce che di solito ci si comporta in modo collegiale

"Come individui, non siamo sempre del tutto felici delle decisioni che vengono prese", ha detto, interpellato su quanto detto dal collega

BERNA - Nel corso della conferenza stampa, dove si è parlato più che altro di vaccini e test (gratuiti o no? Fino a novembre, se la consultazione avrà esito positivo, resteranno finanziati dalla Confederazione per chi ha già ricevuto la prima dose, per ora si è deciso di prolungare la gratuità per tutti sino al 10 ottobre), Alain Berset è stato sollecitato anche sul caso Maurer.

Il Consigliere Federale UDC era finito al centro delle polemiche per aver indossato la maglietta col logo dei Freiheitstrychler. Durante la stessa giornata, è emerso poi, ha rilasciato dichiarazioni forti durante un evento del suo partito, dicendo che lo Stato ha fallito nella gestione della pandemia, che il Consiglio Federale si sta divertendo a essere al comando e che gli esperti che prendono le decisioni sono pochi e non eletti.

"Come individui, non siamo sempre del tutto felici delle decisioni che vengono prese. Ma ci comportiamo in modo collegiale", ha solo detto Berset. Un velato rimprovero al collega, che però non chiarisce se altri, nella stanza dei bottini, la pensano come Maurer.

Intanto, il Governo Federale si è detto favorevole all'estensione dell'obbligo del certificato Covid anche a Palazzo Federale, ovvero alle sedute del Consiglio Nazionale e degli Stati, alle riunioni di Commissione ed anche per Ministri e collaboratori. 

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Coronavirus
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile